Allevamento Etico e Sostenibile

Allevamento Etico e Sostenibile

L’appello per un vegetarianismo di tipo etico è da diversi anni un argomento molto coinvolgente. Gli errori ed orrori che ci vengono raccontati sugli allevamenti intensivi rendono ancora più impellente la scelta vegetariana. Ma questa scelta, che ha sfumature più o meno integraliste, non ci pone comunque al riparo di una scelta etica nei confronti degli allevamenti di animali.

Mangiare il latte e i suoi derivati, le uova, i pesci o vestirsi con indumenti di pelle ci coinvolgono in egual misura.

È veramente arrivato il momento per le aziende come la nostra, che si stanno impegnando per il benessere animale e per la produzione di alimenti sani e di qualità, di preparare un disciplinare aziendale che superi i marchi di qualità generalisti come il biologico e anche il biodinamico.

Ci sono, infatti, grandi  allevamenti industriali intensivi che sono certificati biologici.
Il disciplinare della Demeter è invece più attento al benessere animale e i requisiti che le aziende devono avere per ottenere il marchio Demeter sono più severi.

Slow Food ha preso posizione con un documento-manifesto in cui si denuncia che “…ogni anno il benessere di milioni di animali allevati per produrre latte, carne e uova destinati al consumo umano risulta gravemente compromesso”.

Il documento è una rassegna di apocalittiche visioni sul futuro alimentare mondiale e sulle produzioni zootecniche, basati su un sistema “insostenibile” e su allevamenti industriali facilmente sinonimo di “sofferenza animale“.

Vogliono creare un movimento che porti queste problematiche a livello politico. In particolare sostengono che sia necessario introdurre misure che consentano di riconoscere il costo del benessere animale, aiutando gli agricoltori che scelgono volontariamente di operare attuando standard superiori ai requisiti minimi legali.

Slow Food inizierà quindi un percorso importante per elaborare linee guida specifiche sul benessere animale, coinvolgendo gli allevatori e i produttori delle comunità del cibo di Terra Madre.
allevamento etico_azienda_agricola_bocceaDomenica 19 gennaio a Roma si terrà un convegno su “Allevamento Etico e Sostenibile – Percorsi di consapevolezza”, promosso dal veterinario e omeopata, dr Francesca Pisseri, e dal dottor Marotta, medico e omeopata del CIMI, a Largo Ascianghi 4 (qui il programma)

Si parlerà della produzione e del consumo dei prodotti di derivazione animale nel rispetto degli esseri viventi e dell’ambiente. Lo scopo è avere a disposizione cibi di qualità, per un consumo consapevole e per una collaborazione rispettosa tra produttori e consumatori.

Noi di Azienda Agricola Boccea parteciperemo con un filmato sul nostro allevamento: una tipica giornata tra i nostri bovini con Antonio, il vaccaro che li accudisce e li governa.

Ci saranno interventi e filmati di altri agricoltori che hanno come scopo la produzione di cibo buono nel pieno rispetto dell’ambiente.

Si parlerà di “allevamenti etici” e ci si porrà il quesito se può esistere una modalità di allevare gli animali seguendo un percorso etico .

Parteciperanno medici e omeopati, veterinari, agricoltori e agronomi. Si parlerà anche dell’utilizzo dei rimedi omeopatici e dei prodotti fitoterapici in veterinaria. Si discuterà della qualità degli alimenti e soprattutto del latte e della sostenibilità ambientale legato alla sua produzione.

Ci sarà spazio anche per l’intervento di un veterinario vegano e altri argomenti che ci aiuteranno a capire un po’ del mondo che abitiamo.

Per chi fosse interessato a scoprire dove si trovano gli allevamenti etici in Italia, segnalo questo sito, allevamento etico.eu, un progetto che punta a fornire una mappatura delle aziende italiane che praticano l’allevamento etico.

Immagini
alelvamento etico in Italia

Anna

 

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *