Trippa alla Fiorentina

Trippa alla Fiorentina

La scelta di un buon macellaio è davvero un elemento da non trascurare. Perché c’è trippa e trippa. Non avevo mai preparato in vita mia un piatto con la trippa. Una delle ricette più famose, se non la più, è la trippa alla romana. Volevo però provare qualcosa di diverso per voi, e probabilemente perchè mi sembrava la ricetta più semplice: la trippa alla fiorentina.

Ingredienti

  • 550g trippa (Croce e cuffia)
  • 1 bella cipolla bianca
  • parmigiano grattato
  • 500g pomodori maturi o pelati
  • olio EVO
  • sale e pepe

Tagliate la trippa a striscioline larghe circa 1 centimetro.

In una padella capiente fate rosolare 7 cucchiai di olio EVO e un trito di cipolla. Appena appassisce fate rosolare bene la trippa per circa un quarto d’ora. Per non far bruciare la cipolla, se necessario aggiungete un mestolo di brodo o di acqua. C’è chi ci mette un po’ di vino bianco.

Aggiungete i pomodori e fate cuocere a fuoco basso dopo aver coperto la padella per almeno 40 minuti oppure più. La durata della cottura dipende da come è stata lavata e precotta dal macellaio e dall’animale. Può cuocere anche 2 o più ore se necessario. L’importante è che a fine cottura deve risultare tenerissima. Si deve poter tagliare con gran facilità con una forchetta e deve risultare  morbida e cremosa in bocca.

A fine cottura spolverate un’abbondante dose di parmigiano e lasciate riposare per un paio di minuti.

Buon Appetito!

Anna

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *