Home » Shop » Carne bovina » Tasca biologica e biodinamica

COD: 8005

Tasca biologica e biodinamica

BIOLOGICA E BIODINAMICA

Svuota

Descrizione

I tagli utilizzati sono piccione e campanello. Si tratta di tagli pregiati perché magri e compatti, disponibili in quantità limitate. La carne è molto saporita grazie alla dieta assolutamente naturale dei nostri animali che crescono liberi e al pascolo, nell’assoluto rispetto della loro etologia.

 Razza ed età degli animali

La nostra carne proviene da scottone nate ed allevate in azienda di razza marchigiana, limousine oppure meticcia (un incrocio aziendale tra razze maremmane, limousine e marchigiane). L’età di macellazione varia da 20 a 25 mesi circa.

Certificazioni di qualità

Le nostre carni bovine hanno conseguito la certificazione biologica rilasciata da C.C.P.B. e la certificazione biodinamica rilasciata da Demeter.

Confezionamento e modalità di consegna

La tasca viene consegnata in confezioni sottovuoto, pronta per essere farcita con una scadenza minima garantita di 5 giorni, grazie ai nostri mezzi refrigerati che garantiscono la catena del freddo. La lavorazione e il confezionamento della carne è effettuata dal nostro laboratorio di Fiducia Gusto Sapore e Piacere SRL di Bomarzo.

 Modalità di cottura

Per una migliore qualità organolettica della carne, si consiglia di estrarla dal sottovuoto almeno ½ ora prima della cottura. All’apertura, la carne può presentare un odore più pungente e un colore leggermente “sbiadito”, dovuti alla mancanza di ossigeno ma lasciandola “respirare” a temperatura ambiente (non più di 25 gradi), il suo colore virerà molto rapidamente al rosso rubino.

La Tasca è un taglio di carne che si presta bene ad essere farcita (con verdura, uova, altra tipologia di carne/macinato) dando luogo a buonissimi arrosti da cuocere sia in tegame che al forno.

Modalità di conservazione

Le confezioni sottovuoto possono essere conservate nella parte bassa del frigorifero tra 0 e 4 gradi (in estate è bene prevedere la conservazione tra 0 e 2 gradi per ovviare all’innalzamento della temperatura dovuto all’apertura della porta). Consigliamo di controllare sempre la data di scadenza indicata in etichetta per valutare l’eventuale congelamento casalingo.